top of page

#UBUNTU = io sono perché tu sei.

Aggiornamento: 7 giu 2023

La bambina che è in me e perché sono diventata una Counelor Naturopata.

“A volte la tua gioia è la fonte del tuo sorriso, ma a volte il tuo sorriso può essere la fonte della tua gioia” ― Thich Nhat Hanh

In Zulu, Ubuntu significa letteralmente che una persona è una persona attraverso le altre persone. Ubuntu ha le sue radici nella filosofia africana umanista, dove l'idea di comunità è uno degli elementi costitutivi della società. E' un ideale condiviso di un'unica comunità umana. Più di ogni altro concetto filosofico, Ubuntu rappresenta un mio valore fondamentale e mi emoziona ogni volta.


Come potrei gioire del mio pane se a fianco avessi una persona affamata?


Il seme dell'Ubunto è rifiorito in me durante un corso di fitoterapia psicosomatica, dove ho sperimentato il suo potere. Con un approccio PNEI, la fitoterapia psicosomatica è stata sviluppata nel suo sistema di essenze, dal luminare Dr. Fabio Rodaro. Ce le ha condivise, raccontate ed insegnate in una serie di weekend formativi. Non tanto attraverso lezioni didattiche (anche se quelle ci sono state), ma con incontri esperienzali dove ci siamo imbarcati in un viaggio, a bordo di quella che ha definito "la nostra nave". Ci ha chiesto di essere vulnerabili, permeabili, aperti, e di sperimentare personalmente e insieme agli altri.


E' attraverso l'umanità dei miei compagni di viaggio, nei loro occhi, nella loro accoglienza, con i loro abbracci, e nella condivisione, che ho sentito l'energia Ubuntu ed un cambiamento è avvenuto in me. Quel seme, ha messo le radici.

Piccola cronologia della bambina che è in me:

  • Da bambina, come tutte le bambine, ero piena di amore, gioia, risate e un senso innato della meraviglia.

  • Da giovane adolescente la mia bambina era piena di passione e ideali, protestavo contro tutto e pensavo di poter cambiare il mondo.

  • Nella seconda metà dell'adolescenza la mia bambina ha incontrato la violenza, mi sono disincantata, il mondo non era gentile, c'era poca o nessuna gioia, non serviva nemmeno provarci.

  • Da giovane adulta, la mia bambina si è risvegliata, mi sentivo di nuovo invincibile e volevo conquistare il mondo, era mio da prendere!

  • Poi, la mia donna adulta non aveva più tempo per la bambina, dovevo competere in un mondo di uomini, sono rimasta di nuovo delusa... dalla politica, dall'ingiustizia, dal razzismo, dall'ineguaglianza, dal sistema, dalle grandi industrie farmaceutiche e dai “superpoteri”. Nauseata dall'avidità e dal potere disfunzionale, andavo avanti per sopravvivere.

Adesso a 55 anni, incarno ancora tutto ciò che ero, tutto ciò in cui credevo, e tutto ciò che sono diventata, ancora avvilita da molte cose, ma senza giudizi estremi, nella profonda comprensione della complessità della natura umana e dell'essere umano. Mi sono riconnessa con la natura, con l'immensa bellezza che mi circonda, e provo a vivere attraverso il mio cuore. La mia bambina mi ha perdonato, ed io le sono grata. Sono di nuovo piena di risate, gioia e amore, con un senso della meraviglia per tutto ciò che è. Oggi so di non poter cambiare il mondo, ma credo di poter avere un impatto intorno a me, cambiando me stessa, imparando, regalando sorrisi e aiutando quando posso, coltivando la gentilezza e creando una comunità che nutre e guarisce.


La mia profonda connessione con la natura, la mia convinzione che siamo più di una semplice somma di parti è ciò che mi ha spinto a diventare una counselor-naturopata. Non possiamo separare il corpo dalla mente o dal nostro spirito, siamo di fatto, un sistema che è interdipendente da tutto ciò che è dentro e fuori di noi. Creando equilibrio, sono convinta che possiamo riattivare la nostra Vis Medicatrix Naturae, la capacità di auto-guarigione.


Oggi sono lontana dall'essere quella bambina, ma so di doverla proteggere e nutrire, è lei che mi guida e mi tiene radicata ai miei valori fondamentali: l'amore, la gioia, l'Ubuntu.


Se stai leggendo queste righe, sei parte della mia comunità e arricchisci la mia vita rendendola più bella. GRAZIE!


Amore e gioia,

Catherine.




79 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page